Azienda più TFM

 

A chi si rivolge

Il Contraente è l'Azienda; Assicurati e Beneficiari risultano essere gli Amministratori o i Soggetti rientranti nel disposto dell'Art. 53.2 T.U.I.R.

 

Quali esigenze soddisfa

Azienda Più TFM consente la costituzione di un'indennità da percepire alla cessazione del rapporto.

 

Come funziona

Per percepire l'indennità e beneficiare dei vantaggi fiscali occorre prevedere attraverso una specifica delibera, oltre al compenso corrente degli amministratori, anche un'indennità di fine mandato. La delibera deve avere atto in data certa anteriore all'inizio del mandato.

L'accantonamento annuo per l'indennità deve essere correlato al compenso annuo corrente.

L'Amministrazione, in fase di dichiarazione dei redditi, assoggetterà l'indennità a tassazione separata.

 

Che vantaggi ha

 

Per la società:

  • precostituisce la provvista finanziaria per far fronte agli obblighi contrattuali nei confronti dell'Amministratore
  • accantona la quota annuale portandone in deduzione il costo
  • solleva l'amministrazione dell'azienda, delegando gli oneri della gestione a Crédit Agricole Vita.

Per l'Amministratore:

  • si garantisce un'adeguata copertura previdenziale attraverso la costituzione di un capitale, con la possibilità di scegliere una rendita vitalizia rivalutabile
  • Sottrae la propria indennità al rischio d'impresa
  • usufruisce del regime della tassazione separata.

 

Avvertenze: messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo.